Comunicazione qualità dei documenti EDI Metel

Metel srl sviluppa continuamente azioni che migliorano la qualità dei dati al fine di automatizzare il più possibile i processi legati alla gestione dei documenti del ciclo dell’ordine.

A tal fine è stata condivisa in ambito Metel da Produttori, Agenti e Distributori la necessità di ampliare l’azione di controllo dei documenti EDI oltre che evidenziando le anomalie (come accade oggi) bloccando i documenti che non permettono di identificare contenuti fiscalmente rilevanti o contenuti rilevanti ai fini della registrazione automatica nei sistemi informativi dei destinatari.

Lo stesso tipo di impostazione vale sia per i documenti provenienti dai Grossisti che da quelli dei Produttori e Agenti.

In tal modo, per quanto riguarda ad esempio le Fatture EDI inoltrate via MetelWebEDIsi ridurranno problemi in fase di riconciliazione e, laddove si adotti la conservazione sostitutiva, anche quelli di natura fiscale.

Metel attiverà questo controllo a partire dal 1 Aprile 2013. 

Da metà gennaio 2013, ogni azienda potrà utilizzare un ambiente di collaudo per verificare se i propri documenti sono conformi a quanto previsto.

 

L’occasione è gradita per porgerVi i miei migliori saluti ed auguri di buone feste

 

Il Direttore Generale
Giorgio Casanova

Notizie

Eventi

Case History & Tips