La fattura B2B con Metel

 

Milano, 13/02/2018

 

Alla luce della nuova legge di bilancio 2018 Metel sta preparando per i propri clienti l’ambiente operativo per ottemperare all’obbligo di fatturazione elettronica tra privati.

Il nome del servizio è MIB2B (Metel Invoice Business to Business). Come ormai noto l’obbligo scatterà per tutte le aziende residenti sul territorio italiano dal primo Gennaio 2019.

Per alcune categorie di aziende, ed in particolare per i subappaltatori della pubblica amministrazione, l’obbligo scatterà invece dal 1 Luglio 2018 (all’articolo 3 della legge 13 agosto 2010, n. 136 in tema di tracciabilità finanziaria per tutte quelle fatture che contengono CIG e CUP anche tra privati).

Questo obbligo ne porta con se un altro: la conservazione digitale sostitutiva a norma, pratica sempre più diffusa tra le aziende. Una delle prerogative dei servizi Metel è quella di salvaguardare gli investimenti già fatti dai propri clienti. Infatti, già da questa primavera, sarà possibile effettuare dei test sfruttando i servizi EDI di Metel per inviare le fatture anche nel formato XML (formato previsto dalla agenzia delle entrate) verso lo SDI (Sistema Di Interscambio).

Lo stile di Metel è sempre quello di evitare operazioni manuali il più possibile, ecco perché propone una soluzione collegata al sistema gestionale dell’azienda, sia per il ciclo attivo che per il ciclo passivo.

Metel come da sua mission verso la filiera offrirà questo servizio incluso nelle tariffe EDI senza alcun costo aggiuntivo per i propri clienti. “Per arrivare ad essere pronti a Luglio è meglio cominciare per tempo” dichiara il Direttore Giorgio Casanova, e prosegue “Ci sono diverse problematiche tecniche che devono essere affrontate e conseguenti scelte operative, specialmente per le aziende della filiera che sono abituate ad automatizzare i propri processi legati al ciclo dell’ordine”

Tutti sperano in una proroga, ma al momento questa proroga non è stata dichiarata. C’è invece la possibilità che il nuovo governo affronterà altre priorità rispetto a quelle previste e approvate nella legge di bilancio 2018.

Per ogni chiarimento in merito non esitate a contattarci telefonicamente allo 02 / 34536118 oppure tramite mailall’indirizzo  commerciale@metel.it

 

 

Cordiali Saluti,

Metel Srl

Notizie

Eventi

Case History & Tips