MetelNews 16: l’intervista a Francesco Grimaldi

Nuovo servizio Carbon Copy, l’ordine EDI in copia carbone.

L’intervista a Francesco Grimaldi

Scarica la versione PDF dell’Articolo

 

Carbon Copy nasce da uno studio fatto da Metel in relazione a una richiesta specifica di Arame, per facilitare ulteriormente l’ ingresso delle Agenzie nel circuito Metel.
Tutto ciò ha portato allo sviluppo di un documento che potesse avere una collocazione ben precisa nell’ambito delle agenzie in Italia.
Ciò portava ovviamente ad uno sviluppo del processo stesso Metel e dei vari flussi e soprattutto andava a coordinare meglio il trasferimento dell’ordine fatto dal distributore verso il produttore baipassando inizialmente il ruolo dell’ agenzia.
L’ introduzione della carbon copy riporta in essere il controllo totale e l’ attività dell’ agenzia sul territorio.
In passato non tutte le agenzie avevano abbracciato il sistema Metel WebEDI mentre, con la nascita di Carbon Copy, si è allargato il bacino d’utenza ma, soprattutto, si è garantito l’ accesso al mondo Metel alla portata di tutti.
Tutto ciò cosa ha comportato? E che
tipo di vantaggi pratici ha garantito?

Ciò ha portato un indiscutibile vantaggio: oggi nel processo di trasmissione dei dati, il distributore invia una copia automaticamente anche all’ agente; invece di ricevere, come in passato, un ordine di rimessa, solo quando aveva delle problematiche di ordine pratico, di
natura legata al prezzo o di quantità sbagliate. Oggi la Carbon Copy permette di intervenire all’origine e quindi di portare tutte quelle modifiche che continuano poi ad andare avanti col processo Metel.
Si raggiunge così un vantaggio in termine di riduzione di numero di errori e di accellerazione della velocità, soprattutto si va ad integrare ulteriormente il messaggio Metel sia tra il distributore che tra il produttore e, ovviamente, con la parte attiva dell’agenzia.

 

 

 

  Per quanto riguarda l’ aspetto di filiera, Arame ha sviluppato un processo che non riguarda esclusivamente i propri uomini, ma anche le aggregazioni Fme sul territorio.
Con un processo, partito dalla Puglia e che si diffonderà in tutta Italia si sta provando ad effettuare un accordo campione che coinvolga sia la distribuzione nella sua completezza, sia tutte le agenzie Arame, perchè si possa promuovere un processo univoco verso il mondo Metel.
L’ obiettivo finale è quello di avere un linguaggio comune, il cosidetto linguaggio Metel.

 

 

 

Notizie

Eventi

Case History & Tips