OBBLIGO DELLA FATTURAZIONE ELETTRONICA VERSO LE PA? LA NOSTRA RISPOSTA È METELWAM!

Non-farti-schiacciare-dalla-carta

Scatta l’obbligo della Fatturazione Elettronica verso le PA il 6 Giugno 2014:  le norme si completano, si semplificano e il quadro di riferimento si va chiaramente componendo, come un puzzle, sotto i nostri occhi.

Un primo serio passo verso la crescita culturale orientata all’Innovazione Digitale nel nostro Paese, per il quale Metel si fa trovare preparata con il MetelWAM, una piattaforma che permette di integrare tutte le fasi di Fatturazione Elettronica a partire dalla creazione fino alla conservazione a norma del documento, con vantaggi in termini di riduzione di costi, ottimizzazione di processi e integrazione dei processi di ricezione delle fatture.

Metel con il suo partner accreditato Faber System ha sviluppato per propri clienti il processo di adeguamento alle recentinormative che richiedono la modalità elettronica per la fatturazione verso la Pubblica Amministrazione: facendo accreditare il canale di invio delle fatture ovvero il Sistema di Interscambio (SdI stabilito dalla Finanziaria 2008), gestendo la consegna delle fatture alla PA, gli errori dell’SdI con controlli formali necessari per garantire il corretto inoltro al destinatario,gestendo la firma digitale sui documenti con una procedura di firma remotizzata come anche l’apposizione di riferimento e la marca temporale, e infine permettendo di gestire la Conservazione Sostitutiva nel rispetto della attuale normativa.

La Conservazione Sostitutiva è una modalità delle regole fiscali italiane per cui una fattura o un documento a valore fiscale archiviato digitalmente, con Firma Digitale del Responsabile della Conservazione ed una Marca Temporale, è equivalente all’originale cartaceo.

 

Scarica la Brochure di presentazione del MetelWam,  e contattaci al metel@metel.it.

Notizie

Eventi

Case History & Tips