Prezzi in Euro sul listino Metel

Ci sono indicazioni su come generare i prezzi in Euro sul listino Metel?

Il listino Metel è un documento tecnico e informatico, non esprime di per se politiche commerciali ma mette a disposizione tutti i campi necessari affinchè ogni Azienda possa riprodurre la propria situazione e la propria politica commerciale.
È però importante sottolineare che il listino Metel è composto di 4 tracciati : Listino Prezzi, listino Barcode, famiglie statistiche e famiglie di sconto. Solo le Aziende che completano tutti i tracciati possono essere identificate come esaustive di tutti i parametri che identificano chiaramente la prorpia politica commerciale: sul listino prezzi sono presenti oltre che il prezzo il campo “moltiplicatore” (unità di prezzo), che è assolutamente necessario identificare (il campo è obbligatorio) per quante unità (specificate dall’unità di misura associata) è valido il prezzo esposto (vedere manuale del listino).
Poi le quantità minime di ordinazione, la quanttà multipla forniscono già un indirizzo valido. Sul listino Barcode le informazioni relative agli imballi vengono completqate identificando le quantità associate ai vari tipi di confezione disponibili.

La famiglia statistica e la famiglia di sconto rispettivamente aggregano prodotti di un gruppo merceologico ben preciso e prodotti accomunati da una stessa politica di sconti. L’Associazione ANIE CSI è anda ta oltre dettando alcune RACCOMANDAZIONI ai propri associati a riguardo della compilazione del listino Metel. Ne riportiamo di segito la tabella esplicativa:

“L’Associazione, Componenti e Sistemi per Impianti, per affrontare e risolvere le problematiche tecnico commerciali legate all’introduzione dell’euro ha individuato delle soluzioni che possono essere così sintetizzate:

I listini dovrebbero essere realizzati facendo riferimento a questi parametri:

a) prezzo per quantità; b) codice per articolo; c) codice bar code;

Si rende utile una lettera accompagnatoria al listino che dia regole di “buona” applicazione del prezzo e che chiarisca come è stato formulato il listino. In particolare le informazioni da indicare sarebbero: quantità minima di ordinazione, moltiplicatore e logica di applicazione; ultimo aspetto considerato fondamentale è la necessità di indicare nel listini un “Valore minimo di soglia” attraverso una tabellina così articolata:

  • prezzo articolo maggior o uguale a 1 Euro: moltiplicatore 1
  • prezzo articolo compreso tra 0,1 e 1 Euro: moltiplicatore = 100
  • prezzo articolo compreso tra 0 1 0,1 Euro: moltiplicatore = 1000

Tutorial

Domande frequenti

Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Delibere Comitato Tecnico